Archivi tag: Miniere

POLONIA: COME SI VIVE CIRCONDATI DAL CARBONE

di Marina Forti (*)

Il belvedere affaccia su una conca nerastra, percorsa da grandi tubature metalliche e macchinari industriali.
È la miniera di lignite di Bełchatów, in Polonia: profonda trecento metri, lunga nove chilometri e larga tre. Continua a leggere POLONIA: COME SI VIVE CIRCONDATI DAL CARBONE

Annunci

CHI E’ COLPEVOLE DEL MASSACRO DI SOMA IN TURCHIA? CRONACA DI UNA MORTE ANNUNCIATA

Clash City Workers (da http://clashcityworkers.org/)

SomaI fatti di Soma – i quasi 300 minatori turchi morti a causa di un “incidente sul lavoro”, un’esplosione verificatasi a due km di profondità, probabilmente dovuta ad un cortocircuito – già non aprono più i palinsesti dei tg e non occupano più le prime pagine dei quotidiani. Eppure non solo nelle miniere vicine all’antica Pergamo si scava ancora per recuperare i corpi delle vittime, ma tutta la Turchia sembra essersi infiammata di proteste e mobilitazioni in nome della giustizia e della sicurezza sui posti di lavoro. Continua a leggere CHI E’ COLPEVOLE DEL MASSACRO DI SOMA IN TURCHIA? CRONACA DI UNA MORTE ANNUNCIATA

MEMORIE: MORIRE DI MINIERA

di  Sabatino Annecchiarico

marcinelle[Questo articolo, pubblicato anni fa dall’agenzia on line «Migra News», viene riproposto dal blog di Daniele Barbieri  & altr* per l’anniversario dell’eccidio di minatori a Marcinelle.]

Anna Maria Pelone è figlia di un minatore italiano in Belgio, nata a Jumet, nell’autunno del ’54. Anni duri, quelli alla fine della seconda guerra mondiale, per i migranti e per gli altri italiani. Continua a leggere MEMORIE: MORIRE DI MINIERA

MEMORIE: LA CATASTROFE DI COURRIERES

Courrières

Sabato 10 marzo 1906, 6,30 del mattino: fuori dai pozzi della miniera di Courrières un boato scuote l’aria .  Saltano 110 chilometri di gallerie  del bacino carbonifero fra i paesi di Méricourt,  Sallaumines, Billy-Montigny e Nouvelles sous Lens, nel dipartimento francese di Pas de Calais. Dal pozzo 3 di Méricourt  la gabbia del montacarichi viene proiettata 10 metri oltre la superficie. Tetti e finestre sono spazzati via. Dal pozzo 2 (Billy-Montigny ) risale un elevatore pieno di minatori morti o privi di conoscenza. Dentro i cunicoli restano 1800 operai. Continua a leggere MEMORIE: LA CATASTROFE DI COURRIERES