Archivi tag: Terra dei fuochi

DIOXINITY DAY/3

Alexik (*)

rischio-gravidanza[A questi links i capitoli 1 e 2.]

Fin dal suo arrivo alla guida del dicastero della salute, il calo demografico che mette a repentaglio il riprodursi dell’Italica stirpe è stato al centro dei pensieri di Beatrice Lorenzin.
La sua ferrea determinazione ad attivare misure di contrasto contro il declino delle nascite indotto dalla crisi è ormai sotto gli occhi di tutti.
Ovviamente non nel senso di contrastare gli effetti sociali della crisi …  ma di impedire il rifiuto della maternità da parte di molte femmine indolenti e sciagurate.

Continua a leggere DIOXINITY DAY/3

Annunci

DIOXINITY DAY/2

Alexik (*)

cibi-contaminati“Alcolisti ! Fumatori ! DROGATI !!! Abbandonate le vostre abitudini dissolute e conformatevi al volere divino del ‘crescete e moltiplicatevi’!
La vostra perseveranza nell’adozione di stili di vita scorretti è un attentato contro la demografia.
A nulla vale l’elargizione governativa di bonus bebè, se il vostro attaccamento al vizio continua a sprofondarvi nell’improduttività spermatica e ovocitica.
Emendatevi, dunque, e convertitevi al nuovo verbo salutista, per poter ritornare in piena forma ad offrir dei figli a Dio, alla Patria e all’Impero !
Cioè, vabbè … a Dio e alla Patria. Per l’Impero ci stiamo ancora attrezzando“.

Continua a leggere DIOXINITY DAY/2

DUE PROVVEDIMENTI PER UNA TRUFFA

Comunicati di Medicina Democratica (Napoli) e di Peacelink (Taranto)

lapidi-terra-dei-fuochiCon grande clamore pubblicitario il senato ha dato il via libera al Decreto “sulla terra dei fuochi” di cui vengono dati al pubblico i grandi numeri corrispondenti all’impegno dello stato per il problema inquinamento in Campania (3200 chilometri quadrati sottoposti a monitoraggio, screening per 1,3 milioni di abitanti delle province di Napoli e Caserta, 850 militari schierati, 25 milioni di euro per i controlli sanitari..) senza però definire come avverranno questi interventi, perché ne sono escluse le due città che direttamente o indirettamente hanno subito lo stesso inquinamento, senza dire chi gestirà questi fondi (una giunta eletta anche dai voti dei Casalesi? Un governo locale nelle cui compagine ha gran peso un raggruppamento che inneggia a Cosentino ? …..). Infine il vuoto più incredibile è quello che riguarda e responsabilità: è infatti ridicolo che su quest’ultimo capitolo il tutto si riduca alla caccia ai “fuochisti” che sono l’ultima ruota del carro. Continua a leggere DUE PROVVEDIMENTI PER UNA TRUFFA

TERRA DEI FUOCHI: ECCO LA LEGGE INUTILE

di Antonio Musella da http://www.fanpage.it

Terra dei fuochiAlla fine il testo che era già stato licenziato dalla Camera non ha subito nessuna modifica al Senato. Il cosiddetto “decreto Terra dei fuochi”, fortemente voluto dal ministro dell’ambiente Andrea Orlando e sostenuto da  Forza Italia e Nuovo Centro Destra, è diventato legge.
Un provvedimento che avevamo già analizzato circa due mesi fa nel momento della sua promulgazione da parte del consiglio dei ministri. Una legge sostanzialmente inutile che non affronta alcuno dei punti nodali del dramma del biocidio in Campania: non vengono indicati tempi, modalità e fondi per le bonifiche, non si è modificata la legge 26 del 2010 che avrebbe permesso il ritiro del bando per l’inceneritore di Giugliano. I temi della salute e dell’agricoltura sono stati trattati in maniera superficiale ed ambigua, tanto da lasciare spazio a nuove e pericolose speculazioni grazie anche ad una norma sulla deroga alla normativa antimafia. Come al solito. Continua a leggere TERRA DEI FUOCHI: ECCO LA LEGGE INUTILE